Tutti i trattamenti devono essere noti agli interessati e, infatti, ogni titolare di solito comunica come gestisce i dati personali attraverso delle lunghe e a volte non chiare informative.
Ma chi legge questi lunghi testi? Quasi nessuno!
Di certo non è possibile sbarazzarci dell’informativa, ma è possibile creare ulteriore trasparenza e aiutare gli interessati a prendere effettivamente nota delle informazioni più importanti sul trattamento dei propri dati.
Questo è l’obiettivo che si propone Privacy Icons che ha realizzato delle “icone della privacy” che forniscono un orientamento e contribuiscono a rendere più comprensibili le informative complesse sulla protezione dei dati, ma non le sostituiscono.
Le 19 icone trattano sei argomenti (tipo di dati personali, fonte, scopo del trattamento, trattamenti particolari, trasmissione a terzi, luogo del trattamento) e sono scaricabili gratuitamente su internet da qualunque azienda interessata.
fonte:https://privacy-icons.ch/

Tags: