Attività

Le disposizioni contenute nel nuovo Regolamento Generale sulla protezione dei dati n. 2016/679  impongono ai professionisti, aziende ed enti pubblici e privati di adeguarsi alle prescrizioni contenute nel regolamento stesso.

Tale adeguamento inciderà notevolmente sull’organizzazione interna e richiederà la ricognizione, la valutazione, l’eventuale introduzione di misure di sicurezza adeguate, di natura organizzativa e tecnica, nonché l’eventuale nomina di un Data Protection Officer.
La scrivente si serve di collaboratori e consulenti nei settori informatico, ingegneristico, giuridico nonché di esperti di sicurezza nella protezione dati; ed ha, inoltre, conseguito una formazione adeguata all’assolvimento dell’incarico di Data Protection Officer ai sensi e per gli effetti del GDPR e, pertanto si proporre per:

  • Ricoprire il ruolo di Responsabile della protezione dei dati occupandosi di: informare e consigliare il titolare del trattamento in merito agli obblighi derivanti dal Regolamento europeo e da altre disposizioni in materia di protezione dati;
  • Sorvegliare l’osservanza del Regolamento europeo e delle altre disposizioni in materia, nonché delle politiche del titolare; formazione del personale coinvolto nelle operazione di trattamento;
  • Cooperare con l’Autorità di controllo e fungere da punto di contatto con la stessa per le questioni connesse alla protezione dei dati ed al trattamento dei dati;
  • Effettuare una valutazione dell’attuale stato di adeguamento dell’ente al GDPR e pianificare un percorso per adempiere agli obblighi previsti dal Regolamento UE;
  • La progettazione di strategie nel rispetto dei principi di privacy by design e by default;
  • La valutazione d’impatto;
  • La definizione delle misure di sicurezza;
  • Offrire supporto nella redazione del registro delle attività di trattamento;
  • Offrire supporto nella redazione delle informative privacy e dei format di consenso;
  • Offrire supporto nella definizione di procedure per le violazioni (Data breach);
  • Offrire supporto nella definizione delle procedure per l’esercizio dei diritti da parte dell’interessato;
  • Assistere nella gestione dei reclami e segnalazioni al Garante Privacy.